sabato 18 ottobre 2008

Giulianeve e i tre nani















1 commento:

Francesco falvo D'Urso ha detto...

Che bello, qui si può dire tutto e spararle magari grosse. Tanto nessuno forse le legge e tanto meno tu, Claudio, hai il tempo di censurarle. Mi piacerebbe che la magia di questo posto portasse a se, nel giardino e al tuo posto, l'ottavo nano. Restituendogli così la sua natura ed il suo scopo: quello di arredare e fare numero nei giardinetti d'europa senza rompere più i coglioni.